Querido hombre con esta oportunidad quiero abrir mi corazón, mi vida, mi voz, mis manos, a la par de estas letras, llegar a tu corazón, una vida. Lo primero que quiero que sepas es que no espero nada de ti más que posibilidad de verte feliz, verte libre, siendo tu, tan tu, como tu historia te permita, quiero verte saltar de rosado y sabre que sigues siendo un hombre, quiero ¿Por qué no perder más de una vez? ¿Qué debo hacer para perder tu postura? ¿Qué debo hacer? te revuelques en el barro con tus amigos, quiero verte feliz comprándote los juguetes que haora son importantes, y tu decisión es amar a otro hombre quiero verte enamorado y sin vergüenza, quiero verte extasiado en los brazos del conquiste a ti corazón. Querido hombre hoy quiero que dejes de pensar en cómo deberías ser y que por fin te dediques solo para ser.

Inicio este relato hablando solo por mi, se que represento la voz de miles de mujeres, pero para poder ser su vocera primero tengo que validar mi propia voz.

Querido hombre hoy te libero de todas mis expectativas, te libero de mi  deseo de hacer lo que yo quiera que hagas, te libero de amarme, te libero de mis miedos, te libero de mis proyecciones, por fin entendí que no debo buscar un padre en ti, que no debo tapar ni mis vacíos ni mis heridas con tu presencia, hoy te libero de que tengas que ser el macho,  el que siempre está bien,  te libero del mandato que dice que los hombres no pueden llorar.

 

Caro uomo grazie a questa opportunità, voglio aprire il mio cuore, la mia vita, la mia voce, le mie mani, insieme a queste parole, raggiungere il tuo cuore, una vita. La prima cosa che voglio che tu sappia è che non mi aspetto niente da te se non la possibilità di vederti felice, vedendoti libero, essendo te, tanto te stesso quanto la tua storia ti permette, voglio vederti saltare in rosa e sapere che sei ancora un uomo, mi chiedo – “Perché non perdere più di una volta?” – “Cosa dovrei fare per perdere la tua postura? Cosa dovrei fare?” Ti crogioli nel fango con i tuoi amici, voglio vederti felice comprandoti i giocattoli che ora  sono importanti, e se la tua decisione è di amare un altro uomo voglio vederti innamorato e senza vergogna, voglio vederti estatico tra le braccia di chi ha conquistato il tuo cuore. Caro uomo, oggi voglio che tu smetta di pensare a come dovresti essere e finalmente ti dedichi ad essere.

Inizio questa storia parlando solo per me, so che rappresento la voce di migliaia di donne, ma per essere una loro portavoce devo prima dar valore alla mia voce.

Caro uomo oggi ti libererò da tutte le mie aspettative, ti libererò dal mio desiderio di fare ciò che voglio che tu faccia, ti libererò dall’amarmi, ti libererò dalle mie paure, ti libererò dalle mie proiezioni, finalmente ho capito che non dovevo cercare un padre in te, che non dovrei coprire né le mie lacune né le mie ferite con la tua presenza, oggi ti libererò dal dover essere “macho”, colui che sta sempre bene, ti libererò dal mandato che afferma che gli uomini non possono piangere.

Y así mismo hombre te invito a que me veas tal y como soy,  que me liberes de tus expectativas,  que me liberes del estereotipo de la buena mujer, de la virgen con la que si puedes comprometerte,  te invito a que me liberes del estereotipo de la puta esa que nos enseñaron a ver como la mujer con la que se pasa rico pero no se elige,  hoy querido hombre te invito amarme tal como soy, porque soy ellas, las dos, y soy muchas más, soy santa, soy sumisa, soy libre, soy poderosa, soy maga, soy traviesa, soy impura, soy lujuriosa, soy niña, soy anciana, soy melancólica, soy divertida,  pero sobre todo hombre, soy libre, y quisiera que no te asustaras por verme así,  te cuento que yo misma trabajo sobre mis heridas, me hago cargo de mi mierda emocional, por eso no busco que tú me salves, no busco que te hagas cargo de mi, no quiero, porque soy consciente de todo lo que debo sanar y del trabajo que debo hacer en mi interior, por eso hoy te estoy liberando de toda la responsabilidad sobre mi, sobre mi pasado, sobre nuestro pasado.

E allo stesso modo, uomo, ti invito a vedermi come sono, di liberarmi dalle tue aspettative, dallo stereotipo della buona donna, della vergine con la quale puoi comprometterti, ti invito a liberarmi dallo stereotipo della puttana che ci hanno insegnato a vedere come la donna con la quale si sta alla grande ma non si sceglie, oggi caro uomo ti invito ad amarmi così come sono, perché  sono entrambe, e sono molto di più, io sono santa, io sono sottomessa, sono libera, sono potente, sono maga, sono antipatica, sono impura, sono lussuriosa,  sono una bambina, sono vecchia, sono malinconica, sono divertente, ma soprattutto uomo, sono libera, e voglio che non ti spaventi per vedermi così, ti dico che io stessa  lavoro sulle mie ferite,  sono responsabile della mia merda emotiva, quindi non cerco che tu mi salvi, non cerco che tu ti prenda cura di me, non voglio, perché sono consapevole di tutto ciò che devo sanare e del lavoro che devo fare dentro di me, per questo oggi ti sto liberando da tutte le responsabilità su di me, del mio passato, del nostro passato.

Sé que me heriste, me lastimaste, me ultrajaste, y mi corazón se cerró, se lleno de miedos, miedo el rechazo, miedo a mi físico al sentir que no puedo gustarte, miedo al abandono,  y como respuesta sé que cree una fortaleza alrededor de mi corazón que a veces se vuelve un poco impenetrable, pero me estoy haciendo cargo de eso porque se que esa era la escuela que necesitaba para mi aprendizaje, para mi evolución, para amarme primero a mi misma, y así no lastimarte ni lastimarme a mi, hoy te libero de todo aquello que no puedes darme, hoy solo quiero amarte tal y como eres, amar tus heridas, amar tus progresos, amar tu evolución y también a tus miedos, yo se que solo si cada uno se hace cargo podemos amarnos incondicionalmente en todas nuestras relaciones, y por eso hoy te pido que te ames, que seas impecable contigo mismo, que te honres, te respetes, te cuides, porque solo así podrás hacerlo conmigo, con nosotras.

So che mi hai ferito, mi hai insultato, mi hai oltraggiato e il mio cuore si è chiuso, si è riempito di paure,  paura del rifiuto,  paura del mio corpo fisico quando sento che posso non piacerti, paura dell’abbandono, e in risposta so che ho creato una fortezza intorno dal mio cuore che a volte diventa un pò impenetrabile, ma me ne prendo cura perché so che era la scuola di cui avevo bisogno per imparare, per la mia evoluzione, per amare prima me stessa in modo da non farti male e non ferirmi io, oggi ti libero da tutto ciò che non puoi darmi, oggi voglio solo amarti come sei, amare le tue ferite, amare i tuoi progressi, amare la tua evoluzione e anche le tue paure, so che solo se tutti si prendono la propria responsabilità possiamo amarci incondizionatamente in tutti i nostri rapporti, ed è per questo che oggi ti chiedo di amarti, di essere impeccabile con te stesso, di onorarti, rispettarti, di prenderti cura di te stesso, perché solo così puoi farlo con me, con noi.

No me interesa estar contigo  por necesidad o por miedo, porque la verdad es que sola estoy muy bien, pero cuando estés conmigo querido hombre, quiero que estes seguro, poderoso, empoderado y libre para que así, en nuestras libertades de ser quienes somos, podamos volar juntos, crecer y construir.

Y en nombre de las mujeres te perdono hombre, por años de violaciones, maltratos, esclavitud, vergüenza, homicidios,  abusos, tortura, terror, se que el amor todo lo puede, todo lo sana, todo lo transforma, por eso hoy abro mi corazón y te digo que Creo en Ti.. así que vamos, construyamos una nueva historia.

Non mi interessa di stare con te per necessità o per paura, perché la verità è che sto molto bene da sola, ma quando sei con me, caro uomo, voglio che tu sia al sicuro, potente,  e libero così che, nelle nostre libertà di essere ciò che siamo, possiamo volare insieme, crescere e costruire.

E in nome delle donne ti perdono uomo, per anni di stupri, maltrattamenti, schiavitù, vergogna, omicidi, abusi, tortura, terrore, so che l’amore può fare tutto, tutto guarisce, tutto trasforma, ecco perché oggi apro il mio Cuore e ti dico che credo in Te … quindi dai, costruiamo una nuova storia.

Con amore.

Laura Moreno

www.mujeresquedespiertan.com

www.hombresquedespiertan.com