Le Matrikas… dal sanscrito “piccole madri della creazione”, rappresentano le radici indelebili di ogni vibrazione sonora da cui si creano le parole e il linguaggio.

Nei millenni le tradizioni ancestrali tramandano che la vita è in movimento: quando vi è Spazio, la natura si manifesta nella sua inarrestabile evoluzione.

Umani…

In un tempo in cui tutto sembra scorrere più veloce ed essere mediato dalla tecnologia e confinato dall’identità e dalla proprietà, vogliamo respirare liberi e aprire lo sguardo anche oltre l’orizzonte.

Confluenze…

Come ogni altra forma di vita su questo pianeta abbiamo bisogno di rimanere in contatto con noi stessi e con ciò che ci circonda, scegliere ed esplorare ciò che sentiamo e mettere in comune i fiori e i frutti delle nostre esperienze.

Per riconoscere la luce naturale che brilla in noi.

Semi…

Matrika intende essere proprio questo: spazio d’incontro di «vibrazioni» per alimentare la gioia, il piacere e le infinite possibilità di evoluzione individuali e della coscienza collettiva, che si dischiudono…

…sotto la superficie.