• sommario6

Introduzione a Matrika n°6

 * * *

Un altro giro di ruota, in questa dimensione apparentemente lineare che chiamiamo tempo.

Stagioni.  Le infiorescenze con i loro divampanti colori e profumi appaiono,

mutano di forma e poi avvizziscono,

le foglie cadono eppure poi le […]

  • sushobhan-badhai-372964-unsplash

La sostenibile leggerezza dell’essere

(ovvero del disordine in cielo e dell’ordine in terra…così come a noi appare!)

Tutto comincia, pare, una volta arrivati a destinazione. 
Quando, per intendersi, si emette fuori quel primo grido, pianto, che ci obbliga a respirare entrando per diritto nella vita.
Da quel momento in poi continueremo a cercare, cercare, cercare.
Si cerca quando già sappiamo cosa cercare, e una volta che abbiamo trovato siamo ormai già lontani, nel passato che ci lasciamo dietro, appena uno sguardo e via.

[…]

  • original claudia

Io sono l’Altro. Io sono il Fiume, la Foresta. Io sono il Ponte.

Il recente disastro a Genova mi ha lasciata molto triste e arrabbiata.  Come molti di noi ho letto tutto quello che ho trovato sui fatti avvenuti, e ho visto più volte i video del crollo, le interviste, le riflessioni.

Ho letto cose che condivido, e altre che non condivido, come capita ad ognuno di noi. Ora, dopo alcuni giorni, voglio scrivere alcune riflessioni personali. Ritengo che chi è responsabile, a qualunque livello, di questa tragedia, è importante che si faccia carico delle sue responsabilità. O che venga obbligato a farsene carico.

Tuttavia mi sembra anche importante ampliare il campo di riflessione al contesto nel quale è inserito quanto è accaduto. […]

  • 37025647_2000939163289454_5699730208077119488_o

Una storia d’amore con la conoscenza

Conversazioni con Zaya Benazzo,

coideatrice di Science And Non Duality (SAND)

 

Abbiamo avuto il grande piacere di incontrare Zaya in una giornata soleggiata di Luglio, nelle stanze fresche e ombrose del Castello di Titignano in Umbria, sul parco fluviale del Tevere. Questa donna, insieme al suo anfitrionico compagno Maurizio, ha realizzato in pochi anni qualcosa di simile a un sogno: permettere un’esperienza di dialogo aperto e d’incontro umano e conviviale, tra esponenti internazionali del mondo delle scienze e della spiritualità. […]

  • shutterstock_336454874

Uccidere il tempo

Il più delle volte, la tua è in realtà intolleranza verso te stesso.

Sei stato abituato a NON goderti la tua compagnia.

Sei stato addestrato al BISOGNO di cose esterne per tenerti impegnato. […]

  • aperture-vintage-346923-unsplash

Embriologia, cosmologia e il viaggio alla scoperta del Sé

Secondo la maggior parte dei fisici, l’universo ha avuto inizio con il Big Bang. Il termine fu coniato da Sir Fred Hoyle, un astrofisico che ha usato questo termine con derisione in uno dei suoi […]

  • matrika 6

Cinque Strategie di Vita per un’anima in risveglio

Viviamo in tempi di eccezionale abbondanza spirituale.

Senza prendere alcun voto spirituale o ricevendo una singola iniziazione, abbiamo a portata di mano molti più strumenti spirituali, insegnamenti e pratiche di quanti ne siano mai stati disponibili per qualsiasi gruppo di persone, in qualsiasi momento della storia umana. […]

  • IMG_0614

La psicologia transpersonale: scienza e spiritualità

 

La psicologia transpersonale viene spesso considerata “non scientifica” dal mondo accademico. La sintesi delle obiezioni potrebbe tradursi nella seguente convinzione:

La psicologia transpersonale si muove su basi metafisiche non verificabili o falsificabili tramite un procedimento misurabile, oggettivamente osservabile e ripetibile, pertanto si pone fuori dall’ambito della scienza psicologica.

[…]

  • ricardo-mancia-646399-unsplash

Collane di brividi, odissee del mio corpo in se stesso

Contributo al Convegno

IL CONTATTO INTERPERSONALE NELL’ERA DELLA CONNETTIVITA’ VIRTUALE 

 

Ho voluto titolare il mio intervento con le parole del poeta surrealista André Breton tratto da L’immacolata concezione scritto con Paul Eluard:

Ho, per sedurre il tempo, collane di brividi. Odissee del mio corpo in se stesso. […]

  • Monk_meditation_3

Il corpo – Un giardino nel giardino

Non uscire di casa per vedere i fiori.
Amico mio, rinuncia a quell’escursione.
Nel tuo corpo sono i fiori.
Un fiore ha mille petali.
Questo basta come luogo dove sedere.
Sedendo lì avrai una visione di bellezza
all’interno del corpo e fuori di esso, un giardino nel giardino. (Kabir)
[…]

  • homaya 1

La profezia che ieri ha avuto inizio

Un’offerta di contemplazione in relazione alla tua pratica spirituale.

Prima o poi il tuo desiderio spirituale potrebbe essere quello di restare nudo.
Per eliminare tutto e attraversare tutto.
Nudo delle tue idee, dei tuoi concetti, delle tue aspettative,
nudo del possesso, della conoscenza, delle percezioni.
[…]

  • Dakini of Space #2

Archetipi e pratiche yogiche nelle fasi del ciclo mestruale

Se ogni donna del pianeta si prendesse l’impegno di voler conoscere e incontrare la costante trasformazione che è in atto nel suo sistema corpo-mente, ritornerebbe ad essere padrona e amante di se stessa e le cose intorno a lei sarebbero molto diverse.

Una donna ciclica, sa esprimere al/alla partner quali sono i suoi bisogni, desideri e necessità.

Perché è in grado di distinguerli.

Una donna nel suo pieno potere personale, con le idee chiare e un cuore in connessione con l’ambiente circostante, è in grado di far vibrare il mondo in accordo con la natura…non può sbagliare, perché è connessa con l’esistenza intera.

[…]

  • pompei

La sessualità sacra ha avuto fine con l’avvento del monoteismo

Migliaia di anni fa la sessualità era qualcosa di naturale oltre che naturalmente sacra.

Non eravamo separati da essa, e c’è di più, era presente in tutti i culti tribali spirituali. Era ben noto che se pioveva, se i raccolti erano fiorenti, i suoli fertili e anche le persone, dipendeva dall’energia sessuale.

In quei tempi le culture erano politeiste, vivevano la loro esistenza in modo integrale, in base ai diversi aspetti della natura che corrispondono a parti di noi stessi e delle funzioni biologiche degli esseri.

Ogni Divinità aveva un’energia.

[…]

  • sarah-mak-54250-unsplash

Lettera di un bambino non ancora concepito

Cari genitori,

Vi scrivo perché, anche se non ci sono ancora, so che sono nel vostro cuore. E so anche che sul pianeta Terra, non esistono tanti manuali d’istruzione su come concepire i figli con consapevolezza; allora voglio condividere con voi qualche mio pensiero, che possiate a vostra volta condividere con altri genitori che hanno un bambino nel cuore. […]

  • jake-davies-235504-unsplash

Sessualità e consenso consapevole

Nel corso degli anni lavorando con le persone ho scoperto che dire “no” può essere una vera e propria sfida per molti di noi. Prendere coscienza di poter dire “no” è invece essenziale per una […]

  • img_17440

Antropologia, animali umani e potere

“Il potere è esattamente quello che le società hanno voluto che fosse. E poiché questo potere non conta, per esprimerci schematicamente, nulla, il gruppo rivela in tal modo il suo rifiuto radicale dell’autorità, una negazione assoluta del potere. E’ possibile spiegare questa “decisione “ delle culture indiane? […]

  • The_Ganges

Acqua

Om Apova idam sarvam Vishva bhutani apah Pranava apah Pashava apah
Annam apah Amrtam apah
Samrat apah Virat apah Svarat apah Chandamsi apah Jyotimshi apah Yajumshi apah Satyam apah Sarve devata apah
Bhur, bhuvah, suvah apah om

Invero tutto questo è acqua, gli elementi dell’universo e tutte le creature viventi. Invero tutto questo è acqua, il mortale e l’immortale. Invero tutto questo è acqua, il suono e la luce. Invero tutto questo è acqua! Così inneggia la Kalasha Sthapana Mantra, solitamente utilizzata agli inizi dei puja di rito vedico. Un inno che ci ricorda l’importanza e la peculiarità dell’acqua. […]

  • courageous

Incontriamo insieme la paura

Basi psicobiologiche per l’umana convivenza
La biologia per fortuna non è il nostro ultimo destino.

“Se non capisci la natura della paura, non troverai mai il coraggio” Chogyam Trungpa, Shambala

[…]