Matrika Consciousness development accoglie con infinito piacere le nuove dinamiche di dialogo e studio internazionali sostenendo gratuitamente le realtà che nel mondo le coltivano.

Offriamo all’intelligenza dei nostri lettori la possibilità di ampiare lo sguardo e le connessioni verso panorami di crescita personale e comunitaria generati dalla messa in discussione dei dogmi dello scorso secolo e dalla condivisione dei frutti più preziosi a favore delle nuove generazioni di esseri viventi.

Il Mind & Life Institute , fondazione creata nel 1987 dal Dalai Lama insieme a numerosi scienziati internazionali, ha quest’anno dato vita ad un ulteriore strumento per ampliare i confini della ricerca tradizionale e per far brillare nuova luce su alcune questioni fondamentali rispetto all’esperienza umana:

MindRxiv.

“Cos’è quella cosa che chiamiamo “mente”? Riguarda solo il cervello o si estende al nostro corpo e anche all’ambiente fisico e interpersonale intorno a noi? Possiamo usare  pratiche contemplative come  la meditazione per cambiare le nostre menti in modo da essere più consapevoli, più coinvolti, più compassionevoli? E cosa significherebbe questo per la nostra salute fisica, le nostre relazioni sociali, per il nostro mondo?…

Integrando diversi approcci come le neuroscienze, la filosofia, la psicologia, gli studi religiosi, la fisiologia e le scienze sociali per rispondere a queste domande, sta prendendo forma una nuova area transdisciplinare di ricerca e di dottorati, spesso riferita alle “scienze contemplative”.

MindRxiv è un archivio aperto alla ricerca sulla mente e le pratiche contemplative, è tenuto dall’organizzazione no profit  Center for Open Science (COS) e gestito dal Mind & Life Institute. MindRxiv offre una piattaforma libera e accessibile al pubblico per le ricerche contemplative per poter contribuire all’interno di percorsi scientifici e umanistici con documenti di lavoro, preprints, pubblicazioni, dati e statistiche.

Questo servizio è parte dell’impegno del Mind & Life a diffondere la ricerca contemplativa, in modo da raggiungere più persone in modo più efficace, per migliorare le pratiche di ricerca e costruire il futuro della comunicazione negli studi. Il server è stato inaugurato nell’Agosto del 2017.

Invitiamo calorosamente i lettori interessati a visitare il blog “Exploring the field of contemplative studies” del M. & L. Institute per ricevere ulteriori informazioni sulla  trasparenza e la visione scientifica aperta che concerne le ricerche contemplative.

Alcune righe dal blog:

“…Dietro alle porte chiuse

In ogni tipo di indagine, apertura e trasparenza sono valori chiave. Dopo tutto come può essere valida una ricerca se la conoscenza che genera rimane nascosta in una torre d’avorio?

Per fare in modo che le scoperte abbiano una critica appropriata e possano avere incisività, i dati dovrebbero essere completamente accessibili (open), comunicati chiaramente e in modo trasparente in modo che i risultati possano essere testati in modo indipendente anche da altri ricercatori.  

I ricercatori sono ampiamente d’accordo su questi ideali, ma il sistema è strutturato in modo da scoraggiare la possibilità di mettere in pratica questi valori…

Abbiamo bisogno di più strumenti come MindRxiv in ogni ambito di studio, in modo che il libero accesso alla pubblicazione e alla ricerca possa trasformare le vecchie e ormai anacronistiche dinamiche di chiusura e di potere tipiche della società dei consumi e della proprietà dei saperi.

Un fiore dona liberamente il suo profumo.

I suoi semi comunque, torneranno alla Terra.

 

 

 

Salva