Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Coscienze in Evoluzione

A cura della redazione di “Scienza e Conoscenza”.

 

  • Ci raccontate che cos’è Matrika e com’è nato questo progetto?

Matrika è uno spazio di dialogo per le intelligenze e i cuori del nuovo millennio. Donne e uomini disposti a raccogliere l’eredità intera dell’essere umano e svilupparla attraverso una visione interdisciplinare aperta, organica, transculturale.

Cosa accade di fatto quando la ricchezza delle infinite culture del pianeta, le singole categorie di conoscenza, le scienze, i saperi ancestrali custoditi dai popoli nativi, le tradizioni sapienziali e l’esperienza soggettiva di ognuno di noi entrano in contatto?

Così come i circuiti neurali della fisiologia che incarniamo sono plasmati dall’esperienza, altrettanto gli incontri, i convivi e gli scambi empatici tra individui nella nostra specie possono creare connessione a più ampi livelli generando in noi integrazione e sviluppo di coscienza.

In questo senso più di un progetto si tratta di un modo, una qualità di ascolto, una disposizione d’animo e di relazione che nasce dalle caratteristiche profondamente sociali della specie umana ed è ispirata dalla comprensione della natura sistemica ed interrelata della realtà.

  • Quali sono le novità che questa esperienza porta oggi in Italia? E le sue finalità?

Oltre al sito che è il supporto del dialogo teorico tra i componenti della nostra esperienza, indubbiamente fondamentali sono state le emozioni e l’autenticità nei rapporti umani. Per noi e per le persone che abbiamo incontrato in questi anni di iniziative nella penisola ed in Sicilia e Sardegna, Matrika è stata una ventata di aria fresca.

Fiducia è la parola che abbiamo udito più spesso tra i nostri interlocutori ed è il sentimento profondo che ha permesso a professionisti internazionali e giovani esploratori dell’essere d’incontrarsi generando nuovi immaginari.

Quando un epidemiologo di fama mondiale scopre l’importanza del respiro, uno yogi delle tradizioni vediche accoglie le attuali comprensioni del ruolo del sistema nervoso autonomo nel calmare i processi della mente, uno sciamano sorride nell’apprendere che oggi finalmente anche la fisica moderna parla di infiniti universi possibili, frequenze, tempo non lineare… Per fortuna non abbiamo sempre bisogno di porci degli obbiettivi, di concentrarci verso dei fini: la vita in sé, potente ed imprevedibile, si disvela ad ogni istante…

  • Perché avete scelto la gratuità nella diffusione dei vostri contenuti?

Nell’inverno del 2014, quando iniziammo ad inviare ad amici e conoscenti l’appello per la co-creazione di Matrika Consciousness Development, eravamo aperti a tutto e non avevamo assolutamente idea di cosa sarebbe successo. L’unico principio chiaro ed inamovibile sul quale non eravamo disposti a transigere era appunto la volontà di non mercificare il frutto della condivisione dei contributi delle esperienze e delle ricerche di ciascuno degli autori coinvolti.

Nessuno tra noi percepisce denaro per il tempo che dedica a Matrika e non c’è di base un’attitudine al servizio o al volontariato.

E’ la passione per la condivisione che anima il tutto, è l’intento del dono che genera il campo di consapevolezza da cui ha origine questa esperienza.

Questo permette una grande libertà rispetto a noi stessi e ai fruitori della comunicazione che emerge; così gli articoli e i contributi che escono nella rivista on line semestrale possono essere più o meno approfonditi in base al piacere dell’autore e al tipo di lettore a cui si rivolge. Nessuno ha obblighi nei confronti degli altri, non c’è un profitto da raggiungere o un bilancio da mantenere.

Il vento quando trasporta i pollini dei fiori non si chiede il perché…

 

Da Gennaio 2019 in edicola nella sua versione completa sulla rivista “Scienza e Conoscenza – Nuove Scienze, Medicina Integrata, Coscienza”. Gruppo Editoriale Macro

 

 

Salva