Tutto il giorno sei condizionato da un ritmo frenetico, incessante
allora, almeno quando pratichi yoga
concediti il piacere di un ritmo naturalmente lento, fluido
che ti conduce gentilmente alla quiete

Tutto il giorno sei condizionato dalla dispersione, dalla distrazione mentale
allora, almeno quando pratichi yoga
concediti il piacere di essere totalmente vivo, totalmente sveglio
ti basta essere non distratto, ti basta riposare nel presente

Tutto il giorno sei condizionato dalla prestazione, dal guadagno
allora, almeno quando pratichi yoga
concediti di vedere chiaramente che non c’è niente da raggiungere, niente da guadagnare
l’esserci, l’esistere è il tuo unico bene, la tua vera ricchezza

Tutto il giorno sei condizionato dalla competizione, dalla lotta
allora, almeno quando pratichi yoga
concediti il piacere di essere in amicizia, di essere in accordo con ciò che sperimenti
così che la pace possa spontaneamente manifestarsi

Tutto il giorno sei condizionato dal distinguere, dal separare, e ti senti frammentato, diviso
allora, almeno quando pratichi yoga
concediti di assaporare la meraviglia dell’essere, dell’essere senza separazioni
Adesso! Sempre! C’è solo questo e tu sei questo

Pietro Thea

pietro.thea@sedendoquietamente.org

www.sedendoquietamente.org