Perchè soffriamo durante la vecchiaia?

-Perché la rifiutiamo. Resistiamo a essa. Ci lottiamo contro.

-In qualche modo ci è stata inculcata la credenza che una volta che la gioventù svanisce, la nostra vita diventa inutile. Questa è una tragedia.

-Infanzia, fanciullezza, adolescenza, gioventù, mezza età e vecchiaia…ogni capitolo della tua vita è bellissimo solo quando lo accetti con gratitudine e lo abbracci con grazia.

-Una volta ogni tanto incontro uomini e donne anziane belle e affascinanti, felici e vitali. Perché esse sono a proprio agio con la propria età, senza lamentele e eccessive dosi di nostalgia.

-Allora, cosa accadrebbe se il corpo diventasse fragile ed i sensi si attenuassero? E le intuizioni dell’esperienza? La rilassata e paziente opportunità di osservare e godere?

-Mi crederesti se ti dicessi che persino la morte può essere una deliziosa esperienza solo se siamo preparati a essa?

-La vecchiaia non è una punizione ma una benedizione. Perché ti ricorda che non hai da identificarti solo con il corpo. Sei molto più di questo.

Da un Satsang di Joydeep tradotto da Enrico Tau

Immagine dal viaggio nella regione indiana del Sikkim del Febbraio 2020

joydeepsea@yahoo.com

Joy Deep Italia

www.maramia.org.in

Leave A Comment