Mi muove

dal centro del petto

una danza bambina

ma saggia e senza nome:

tra inquietudine e incertezza

mi conduce,

a tratti mi confonde.

Sorvolo territori fertili

da arare

ancora,

ancora senza confini.

Sento,

semino,

aspetto.

Mi affido.

Mi fido.

 

Elena Gastaldi

e.gastaldi@vodafone.it

Photo by Tyler Casey