Cosa vuol dire scegliere l’amore?

Vuol dire imparare a vederlo tra le righe della vita, impegnarsi a liberarlo, ricordarsi di agirlo ogni giorno nella propria quotidianità.

Come si fa?

Ecco questo è il punto.

Si sceglie di farlo prima e poi ci si ricorda di averlo scelto in ogni momento e solo dopo si risponde a ciò che accade intorno a noi con le giuste parole e i giusti atti.

Giusti per noi, giusti per quel momento, giusti per l’altro o gli altri che sono accanto a noi.

Ma cosa vuol dire giusto?

Rispondente a verità (def 2 dal dizionario Oxford languages).

La verità per noi di quel momento sarà l’unica possibile da cui partire, poi incontreremo quella dell’altro e infine la sintesi armoniosa delle due.

È chiaro?

Forse no.

Ti faccio un esempio. Tu dici ti amo?

Io non lo dicevo poi ho scelto di dirlo e so che può sembrare strano ma l’amore dentro di me si è liberato.

Cosa è accaduto poi?

Che ciò che era intorno a me si è ammorbidito.

Ad ogni azione d’amore ne corrisponde un’altra altrettanto amorevole o forse di più e così l’amore cresce tutto intorno.

Si coltiva come le piante, va nutrito d’acqua e terra,  luce, aria, nelle giuste quantità.

Ogni pianta le sue, ogni uomo le sue.

Il gioco é scoprirle curiosamente ogni giorno.

Scoprire le nostre giuste quantità e iniziare a darcele.

Sperimentare e osservare con attenzione cosa accade al nostro amore.

Cresce? O si spegne? Affoga? Secca?

Gli manca struttura e nutrimento?

E tu? Ti prendi cura dei tuoi bisogni? Ti guardi? Vedi di quale amore hai necessità?

Io non lo facevo poi ho scelto di farlo e sono riuscita a soddisfare i bisogni, a vedermi e sentirmi vista, ad amarmi e sentirmi amata.

Perché scegliere é il punto.

Se non scegli non fai.

O forse questa sono solo io.

Finché ti dibatti tra ciò che è giusto e ciò che non lo è, tra ciò che penseranno gli altri e ciò che pensi tu, finché la mente cerca di comandare il cuore, non scegli e non fai nulla.

Una singola parte di te non può scegliere nulla che poi riesca effettivamente a realizzare perché per fare tu devi essere intero. Non c’è storia. Non stiamo a raccontarcela. Finché una parte di te vuole una cosa e l’altra un’altra, nulla si realizzerà. Combatterai continuamente contro di te, faticherai e non andrai in nessun luogo. Scegliere vuol dire trovare accordo.

Trovare l’armonia dentro di te. Lasciare che ogni tua sfumatura si armonizzi con le altre, che ogni tuo suono trovi il giusto tempo per far sentire la sua voce.

Tu sei suono e hai il compito di vibrare intero e libero a modo tuo.

E puoi farlo.

Sceglilo intanto. Inizia da qui.

Fai questa scelta. Essere te.

Abbi il coraggio di essere diverso da ciò che credi, da ciò che ti aspetti, da ciò che credi gli altri si aspettino.

Non ti aspettare nulla e stupisciti di ciò che sei. Sii curioso di scoprirti.

Liberati dai vincoli delle storie che ti hanno raccontato e che in realtà mai hai sperimentato vere. Liberati dalla paura. Liberati!

Sii spontaneo come un bambino e non sgridarti.

Parlati con amore, datti tempo per conoscerti, ama le tue note più acute e più basse.

Ama l’intensità e la delicatezza che in un modo assolutamente unico stanno insieme, nel tuo tempo e nel tuo ritmo, nel tuo suono. Vibra libero e felice nella tua vita.

Scegliti!

Scegliti ogni giorno un po’ più aperto e coraggioso, un po’ più libero e adulto, un po’ più responsabile e potente.

La vita si costruisce con le azioni, ma le azioni vanno scelte e dobbiamo ricordarci cosa vogliamo costruire, cosa abbiamo scelto di portare.

Io scelgo l’amore perché l’amore è rispetto e libertà, é Unione e possibilità, é creazione di meravigliose diverse unicità.

L’amore è evoluzione.

La vita é evoluzione.

Io scelgo l’amore perché l’amore è vita.

Tu cosa scegli?

Spostati da quello che credi e sperimenta quello che è per te.

Riguarda la tua tua vita dall’inizio, risentila.

Cosa ancora non hai compreso?

Quali emozioni sono rimaste incastrate nel corpo e non ti forniscono l’energia di cui hai bisogno per compiere le tue azioni?

Libera l’amore contenuto nelle tue esperienze, quello che non hai ancora compreso e riconosciuto, concediti di vederlo. Respira. Incontra il valore di ogni singolo passaggio della tua vita che hai fatto già o stai facendo ora. Questo sei tu. Queste le risorse che ti occorrono per creare bellezza.

Smetti di seguire le regole che altri hanno stabilito, ascolta le tue e porta il cambiamento che desideri portare.

Respira.

Osserva, Ascoltati, Scegli e Agisci con Coraggio.

Hai la responsabilità e il potere di essere te!

Cosa stai aspettando?

C’è qualcosa che ancora ti frena?

Lascia il giudizio, lascia gli attaccamenti.

Se non l’hai ancora fatto guardali e lasciali. Se non hai ancora scelto quello è il passaggio mancante per scoprire quale sarà la tua scelta!

Intanto ricordati di nutrirti d’amore.

Fammi conoscere la tua storia e le tue scelte.

Sara Massone

saramassonenutrizionista.it

sara.massone@gmail.com

 

Photo by Amy Shamblen